Rossella Brescia, il dolore più grande: un desiderio mai realizzato

Da oltre 10 anni Rossella Brescia ha una relazione stabile con il compagno Luciano Cannito, ma la ballerina non è mai diventata mamma.

Rossella Brescia maternità
Rossella Brescia e Luciano Cannito, 2014 – Fonte: Getty Images

Rossella Brescia ha iniziato la propria carriera nel mondo dello spettacolo quando aveva appena 20 anni, esordendo in televisione nel programma di Pippo Baudo Tutti a casa. Negli anni seguenti ha lavorato come ballerina al teatro e in televisione, partecipando anche a Saranno Famosi, la vecchia versione di Amici. La Brescia si è cimentata poi in qualche ruolo da attrice, ma soprattutto come conduttrice e negli ultimi tempi ha presentato programmi come #Aperistorie, Trova l’amore live, Mooney Show.

Per quanto riguarda la sua vita sentimentale, nel passato della ballerina c’è un matrimonio durato appena quattro anni con il regista Roberto Cenci, con cui è stata sposata dal 2000 al 2004. Da circa dieci anni invece Rossella Brescia è legata al coreografo Luciano Cannito; la coppia è una delle più longeve del mondo dello spettaccolo italiano, ma nonostante i molti anni insieme non si sono mai sposati e non hanno avuto figli.

LEGGI ANCHE >> Rosalinda Cannavò, nuove prospettive di vita per lei: scenario a sorpresa

Il dolore di Rossella

Durante un’intervista del 2018 per il settimanale Grazia, Rossella Brescia ha parlato della sua relazione con Cannito, mostrando l’immagine di una coppia affiatata ed innamorata. Nella vita della ballerina però c’è un dolore con cui ha ormai imparato a convivere, ma che è sempre con lei: la mancata maternità.

“Io ci ho provato, ma non è venuto. Dentro di me ho sofferto tanto, ma una donna può essere felice anche senza figli”ha dichiarato Rossella spiegando la situazione; la Brescia ha sempre nutrito il desiderio di diventare madre, ma purtroppo la gravidanza per lei non è mai arrivata, probabilmente anche a causa della malattia da cui è affetta, l’endometriosi.

LEGGI ANCHE >> Da un Medico in famiglia al totale cambio di vita: che cosa fa ora “Maria”?

Rossella però non si è lasciata divorare dal suo dolore e ha deciso di superarlo e trovare altri modi di esprimere il suo amore materno:“Per compensare riverso il mio sentimento materno nei confronti sui miei nipoti e sui cuccioli della mia scuola di danza. Li amo tutti”. La ballerina non è certo una persona che si piange addosso ed oggi è una donna felice e soddisfatta anche senza figli.