Casi Covid in redazione: decisione drastica, salta la puntata

Un caso di positività al Covid 19 ha colpito la redazione del noto programma televisivo: arriva la drastica decisione che annulla la puntata.

Covid
Covid Crozza (Screenshot)

Anche la televisione italiana si trova a dover fare i conti con gli effetti del Coronavirus. Se da un lato la permanenza degli italiani in casa, li ha spinti a guardare molto di più la tv. Dall’altra le produzioni dei vari programmi televisivi si sono ritrovati a dover rivedere i loro sistemi organizzativi.

Distanziamento, sanificazione, ospitate organizzate sia nell’ingresso e nell’uscita. E non solo perché tutti gli addetti ai lavori, conduttori ed ospiti compresi, devono essere monitorati prima di poter andare in onda. Tutto per scongiurare eventuali focolai. Questa eventualità, e la scoperta della positività di un membro del cast, ha spinto la produzione de i Fratelli di Crozza a prendere una difficile decisione ovvero annullare la prossima puntata.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Colpo di scena a Sky: salta la finale per Covid, già pronto il sostituto

Il Covid ferma Crozza

Covid Crozza
Crozza (GettyImages)

Da anni ormai il noto programma, che vede tra i suoi produttori lo stesso imitatore e protagonista Crozza, allieta ormai da diversi anni il pubblico italiano. Al momento, infatti, sul Nove sta andando in onda la quinta stagione del fortunatissimo programma televisivo. Adesso, però, la macchina produttiva è stata costretta ad uno stop. Come riferisce un ultimo aggiornamento del mezzo stampa ANSA, la casa di produzione ITV Movie e Discovery Channel hanno deciso di annullare la puntata in programma venerdì 26 sul Nove. Il motivo è la scoperta di alcuni casi di positività al Covid di alcuni membri della produzione. La ripresa del programma avverrà il 9 aprile, dopo la pausa pasquale già prevista. In sostituzione della puntata annullata andrà in scena una replica.

Questo, però, non è il primo stop con cui il programma si è ritrovato a dover fare i conti. Quanto accaduto per la puntata in programma venerdì, ha infatti già un precedente. La produzione si è vista costretta ad annullare anche la puntata che sarebbe dovuta andare in onda il 13 marzo 2020. Il motivo, anche in quella occasione, era legato alla presenza di alcuni casi di positività al Covid nella produzione. Una situazione che, nelle ultime settimane, ha colpito diversi programmi televisivi. Basti pensare al caso Marzullo ed al timore legato anche ad alcuni puntate di Domenica In che, poche settimane fa, ha rischiato di non poter andare in onda.