Rivoli, maltrattamenti sui bambini della materna. Indagate due insegnanti

Bambini minacciati, spinti e presi a sberle in una scuola materna di Rivoli. Concluse le indagini preliminari sulle due insegnati accusate di maltrattamento di minori.

Rivoli maltrattamenti insegnanti
Bambini di una scuola materna-Fonte:Getty Images

I fatti sono avvenuti a marzo 2019 in una scuola di Rivoli, in provincia di Torino. Alcune mamme si sono rivolte alle Forze dell’Ordine quando hanno cominciato a nutrire il sospetto che i loro bambini venissero  maltrattati dalle maestre della scuola.

LEGGI ANCHE >>>>>>> ASTI, NOVITÀ SUL 13ENNE MORTO A CAPODANNO

Le indagini

Dopo l’arrivo di varie segnalazioni le indagini dei Carabinieri, coordinate dalla procura di Torino, si sono concentrate su due insegnanti in particolare. Sono state raccolte prove dei maltrattamenti subiti; si sono  infatti documentate le aggressioni verbali e fisiche delle due maestre nei confronti degli alunni.

Cosa succedeva in classe

Rivoli maltrattamenti insegnanti
Scuola materna – Fonte: Getty Images

Ad essere coinvolti sono stati una decina di bambini della scuola materna Rosselli di Rivoli tra i 3 e i 5 anni. Le due insegnanti hanno ripetutamente minacciato i minori, intimandoli con urla di fare silenzio. Una delle maestre avrebbe addirittura zittito i bambini al suon di “Vi ammazzo”. Ma non solo. L’aggressione non è stata solamente verbale ma anche fisica. Ci sono stati, secondo gli episodi documentati in mano alle Forze dell’Ordine, vari strattoni e in alcuni casi anche schiaffi e sberle.

La situazione legale

Le madri vogliono giustizia per i loro figli. Dalla primavera 2019, dopo quasi due anni, le indagini preliminari sono finalmente concluse e sono state notificate alle due donne insieme ad un’informazione di garanzia, firmata dalla pm Barbara Badellino. Le insegnanti hanno adesso 20 giorni per chiedere di essere ascoltate dal pm o produrre memorie per un eventuale rinvio a giudizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.