Lotteria Italia 2020, chi è il vincitore del primo premio

Dopo 15 anni il premio da 5 milioni di euro della Lotteria Italia 2020 tocca in provincia. Il vincitore di quest’anno è infatti di Pesaro.

I vincitori della Lotteria Italia sono stati annunciati ieri sera in diretta da Amadeus durante uno speciale del programma Soliti Ignoti. Del fortunato dell’anno non sappiamo ancora molto se non che è originario delle Marche, in particolare di Pesaro, e che ha vinto 5 milioni di euro con il biglietto E409084.

Lotteria Italia nelle Marche

Lotteria Italia 2020
Fonte: Getty Images

La Lotteria Italia 2020, per la prima volta da 15 anni, non è toccata in una delle grandi città ma in provincia. L’ultimo premio di prima categoria nelle Marche risale al 2014 quando sono stati vinti 2 milioni di euro. Anche nel 2012 il secondo premio della Lotteria era capitato a Numana, nelle Marche; ad Ascoli Piceno invece, nel 2010, è toccato il premio da 1,5 milioni di euro. Ma ricordiamo che Pesaro quest’anno sembra essere particolarmente fortunata  dal momento che lo scorso 2 gennaio è toccata qui anche la vincita del MillionDay, con l’assegnazione di un milione di euro.

Gli altri premi

Lotteria Italia 2020
I premi di prima categoria della Lotteria Italia 2020

In Italia quest’anno sono stati vinti ben 12,5 milioni di euro ripartiti tra 130 vincitori. Il secondo premio da 2 milioni di euro è stato acquistato a Prizzi, in provincia di Palermo e il terzo da 1 milione di euro a Gallicano nel Lazio, provincia di Roma. Il montepremi totale è in realtà inferiore agli anni passati a causa del calo nella vendita dei biglietti che è stato registrato in questo 2020. I biglietti venduti  infatti, complici le restrizioni imposte per l’emergenza Covid, sono stati solamente 4,6 milioni e si tratta del peggior numero degli ultimi 40 anni con un calo del 31,3% nelle vendite.

I vincitori hanno adesso 180 giorni per reclamare il loro premio e riscuotere i soldi, speriamo che non lo dimentichino. Sembra impossibile ma la Lotteria Italia conta, dal 2002 ad oggi, 30 milioni di euro mai riscossi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.