Alice, giovane salutista, trovata morta per abuso di alcol

Il dramma di Alice Burton Bradford, giovane salutista e fanatica del fitness, trovata morta per abuso di alcol: aveva solo 27 anni.

(Facebook)

Una fanatica del fitness, 27 anni, è morta nel suo giardino dopo aver bevuto alcolici a stomaco vuoto. A quanto pare, questo le ha provocato una reazione molto rara del fisico: di fatto è morta per un’overdose di alcol, ma aveva una malattia. Infatti, Alice Burton Bradford di Brighton soffriva di chetoacidosi alcolica, una complicazione metabolica che può essere scatenata dal bere senza aver prima mangiato nulla. È morta nel giardino di casa sua senza raggiungere l’ospedale il 1 ° giugno. Gli amici dicono che la giovane non era alcolizzata ed era una fanatica del fitness, che amava andare in bicicletta e correre.

Leggi anche –> Tragedia in un cantiere: morto un bambino di 10 anni

Trovata morta a causa dell’alcol: aveva una patologia rara

Il suo amico Aaron Mulvay, 30 anni, che la conosceva da otto anni, chiede che vengano date maggiori informazioni su questa patologia per prevenire simili tragedie. Ha detto: “È stato assolutamente uno shock orribile. Nessuno se lo aspettava affatto. Solo tre settimane prima di morire, era andata in bicicletta, partecipando a un’iniziativa sul distanziamento sociale”. Ha aggiunto: “Non avevo mai sentito parlare della chetoacidosi alcolica fino alla sua morte. Non siamo sicuri di quanto abbia bevuto quel fine settimana, ma non era alcolizzata”.

L’amico ricorda ancora: “Non aveva mangiato abbastanza e questo le aveva innescato un acido nello stomaco. È stato così improvviso, non è nemmeno dovuta andare in ospedale ma era uscita nel suo giardino ed è morta lì”. La giovane deceduta in quel modo assurdo viene descritta come una persona divertente che amava la natura e la corsa. Aperta una raccolta fondi per organizzare iniziative in onore della giovane Alice, intanto sulla sua morte presto si dovrebbero avere novità riguardanti l’inchiesta correlata.

Leggi anche –> Mario Paciolla: giallo in Colombia, omicidio o suicidio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *