Teo Teocoli, la salute e il Coronavirus: “Voglio tornare a teatro”

Le confessioni del comico Teo Teocoli, che ha trascorso il lockdown Coronavirus a Belmonte, la salute e la carriera: “Voglio tornare a teatro”.

Teo Teocoli websource
Teo Teocoli (screenshot video)

Il comico Teo Teocoli ha trascorso il lockdown Coronavirus a Belmonte, vicino a San Fermo, in compagnia della moglie Elena, nella casa di famiglia di lei. Intervistato da Techetechetè su Raiuno, ha spiegato che si trova molto bene, ma ha anche confessato di voler tornare a fare teatro. La scorsa estate, il comico – in tour con il suo nuovissimo spettacolo “Tutto Teo” – a causa di alcuni problemi di salute, ha dovuto annullare svariate date in giro per l’Italia. Acciacchi e malanni legati all’età, tant’è che successivamente era tornato a girare lo Stivale.

Leggi anche –> Problemi di salute per Teo Teocoli, il comico annulla gli spettacoli

I problemi di salute, il ritorno e il Coronavirus: Teo Teocoli si racconta

Appena qualche giorno prima del lockdown Coronavirus, si trovava a Napoli per uno spettacolo, quando poi è tornato da un’ospitata a ‘Domenica In’, racconta il comico, “mia moglie e le mie tre figlie hanno pensato a me e hanno deciso che dovevo essere protetto”. A quel punto, la famiglia si è trasferita nella casa dei suoceri del comico. Ma a quanto pare, Teo Teocoli – più che soffrire la vita isolata – sente la mancanza del teatro. “Qui è tutto bello, verde, si sentono solo gli uccellini. Un paradiso. Tanto che mi domando: ma non è che sono già andato al creatore?”, ha scherzato nell’intervista.

Quindi ha toccato la nota dolente, quella della situazione degli spettacoli teatrali in Italia, che purtroppo non riguarda soltanto lui. “Il mio mestiere di attore mi manca moltissimo. Ho sempre lavorato, ininterrottamente per 30 anni, fino alle 4 del mattino. Ora sono costretto a fare vita diurna”, dice sottolineando come gli mancano Milano, ma anche Ibiza. Quindi conclude: “Vorrei fare tanti spettacoli e fare divertire più gente possibile. Ecco la cosa più importante è tornare a regalare un paio d’ore di serenità”.

Leggi anche –> Teo Teocoli: le sue confessioni in un’intervista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.