WhatsApp, da Android a iOS | Finalmente è tutto vero: come attivare la funzione

L’app di messaggistica WhatsApp lancia una nuova utilissima funzione: è già attivabile per tutti gli utenti fin da subito

WhatsApp
WhatsApp (Pixabay)

WhatsApp ha lanciato l’aggiornamento tanto atteso. Gli utenti avevano chiesto per molto tempo di creare un metodo in grado di mantenere tutti i dati anche durante il passaggio da un dispositivo all’altro. Android e iOS sono sempre stati due sistemi operativi concorrenziali, motivo per il quale anche il passaggio dati è stato sempre complicato.

Per quanto riguarda WhatsApp, condividiamo sull’app talmente tanto di noi, della nostra vita, del nostro quotidiano, che ci sembra impossibile eliminare tutto. È per questo che continuiamo a fare infiniti backup che vorremmo poi passare in automatico ad ogni cambio dispositivo.

Questa opzione fino a qualche tempo fa non era assolutamente disponibile: se si passava da Android a iOS, si perdevano in automatico i dati. Talmente tante le lamentele, che gli sviluppatori hanno iniziato a lavorarci per mesi, adesso il sogno è diventato realtà, per tutti gli utenti. Ma vediamo nel dettaglio come funzionerà.

WhatsApp lancia la novità: adesso è valida per tutti ma c’è bisogno di un’app per ottenerla

WhatsApp (Pixabay)
WhatsApp (Pixabay)

Adesso sarà possibile trasportare tutte le chat da Android a iOS in poche mosse. Per avere le conversazioni WhatsApp sull’altro smartphone è necessario scaricare prima di tutto l’app apposita ‘Passa a iOS’, in questo modo si potrà passare tutto sull’altro dispositivo attraverso pochi semplici passaggi. È importante ricordare che il passaggio deve avvenire una volta inizializzato il nuovo dispositivo (alla prima accensione).

In questo modo una volta che si aprirà WhatsApp inserendo il proprio numero si riuscirà anche ad avere tutte le conversazioni precedenti, come se non fosse cambiato nulla. L’app permette quindi un vero e proprio copia incolla che comprende tutti i dati: in questo modo non perderete nulla!

Il passaggio è necessario solo all’accensione, una volta migrati i dati, l’app si svuoterà sul dispositivo obsoleto e i dati verranno traslati direttamente sul nuovo dispositivo come se niente fosse cambiato: una vera rivoluzione per gli utenti che potranno usufruire della novità già da ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.